I GHIACCIAI DELLA PATAGONIA

Un’avventura che inizia a Buenos Aires e si conclude a Santiago alla scoperta della Patagonia, la terra ai confini del mondo. Qui la natura è ancora incontaminata.  Montagne e mare sono protagonisti nella Tierra del Fuego, che deve il suo nome ai fuochi accesi dagli Yamanas, una delle tribù che vivevano lungo le coste della regione. Gli Yamanas vivevano intorno ai fuochi, che mantenevano sempre accesi (addirittura all’interno delle proprie canoe!), si coprivano soltanto con grasso di foca e non utilizzavano vestiti. Ed è grazie ai loro fuochi che gli europei diedero alla regione il nome di Terra del Fuoco. I ghiacciai regnano sovrani nella regione patagonica a cavallo tra Argentina e Cile, tra i quali il più famoso è certamente il Perito Moreno.

  • Paese:

    Argentina

  • Durata:

    13 giorni

  • Periodo:

    Consigliato da ottobre a marzo

Giorno 1

ITALIA – BUENOS AIRES

Partenza dall’Italia per Buenos Aires.

Giorno 2

BUENOS AIRES

Al vostro arrivo accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Giornata libera a disposizione che potrete dedicare alla scoperta dei quartieri e degli angoli più rinomati della capitale argentina. Percorrerete l’Avenida 9 de Julio, vedrete l’Obelisco, il Teatro Colon, l’Avenida Corrientes, la Casa Rosada, affacciata sulla celebre Plaza de Mayo, i quartieri di La Boca, noto per le sue pittoresche casette colorate ed il suo “Caminito”; San Telmo, il quartiere coloniale degli artisti e dei bar di tango e La Recoleta, conosciuto per la sua architettura francese e per il Cimitero costruito nel 1822

Giorno 3

BUENOS AIRES – USHUAIA

Oggi partenza per Ushuaia. Al vostro arrivo accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione a Ushuaia, vi consigliamo una visita della città e dei musei “Museo del Fin del Mundo” e “Museo del Penitenziario di Ushuaia”.

Giorno 4

USHUAIA

La mattina sarà dedicata ad una escursione nel Parco Nazionale della Terra del Fuoco. Qui scoprirete paesaggi davvero suggestivi caratterizzati da una vegetazione che, ad altre latitudini, si trova a 1.000 m.s.l.m. Si tratta di un breve e leggero trekking e durante il percorso, sulla costa, potrete osservare i resti di alcuni insediamenti Yamana, una delle tribù che abitavano le coste della regione. Il pomeriggio è libero ma è possibile fare una navigazione del Canale di Beagle.

Giorno 5

USHUAIA – EL CALAFATE

Partenza per El calafate.  All’arrivo tempo libero a disposizione.

Giorno 6

EL CALAFATE (GHIACCIAIO PERITO MORENO)

Dopo la colazione partenza per l’escursione al Ghiacciaio perito Moreno. Entrerete nel Parco Nazionale dei ghiacciai, un santuario ecologico dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di c.ca 600 ettari. Per raggiungere il P.N. Los Glaciares, che dista 75 Km da El Calafate, si percorre una strada che attraversa una suggestiva zona di selvaggia steppa patagonica. Una volta arrivati potrete ammirare da vicino lo spettacolare ghiacciaio Perito Moreno, dichiarato Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1981. Nel pomeriggio rientro in hotel.

Giorno 7

EL CALAFATE

Intera giornata libera, vi consigliamo un’escursione facoltativa dedicata alla navigazione del lago Argentino fino all’Estancia Cristina o con Crucero Maria Turquesa.

Giorno 8

EL CALAFATE – PUERTO NATALES (Cile)

Dopo colazione trasferimento alla stazione dei bus e partenza con bus per Puerto Natales. Arrivo e trasferimento in hotel.

Giorno 9

PUERTO NATALES – TORRES DEL PAINE – PUERTO NATALES

Dopo colazione partenza per un’escursione all’interno del Parco Nazionale Torres del Paine. Farete una sosta alla Cueva de Milodón, dove sono stati scoperti resti di un animale erbivoro chiamato Milodonte. Proseguite attraverso la steppa patagonica abitata da “guanacos”, volpi, “ñandù”, cervi e condor andini per entrare nel Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO. Godrete di una vista del Salto Grande del Río Paine, dove si ha la possibilità di apprezzare il maestoso e imponente massiccio montuoso delle Torres del Paine, e di proseguire fino al Lago Peohe per poi arrivare al Lago e al Ghiacciaio Grey. Rientro a Puerto Natales in serata

Giorno 10

PUERTO NATALES

Intera giornata dedicata ad un’escursione in barca per navigare il fiordo Ultima Speranza. Dopo una spettacolare navigazione di tre ore all’interno del fiordo, arrivo al ghiacciaio Balmaceda dove si potranno vedere colonie di leoni marini e di cormorani. Proseguimento fino all’estremità del fiordo dove sbarcherete per visitare il ghiacciaio Serrano, al quale si accede per mezzo di un sentiero che attraversa il bosco patagonico. Rientro in serata a Puerto Natales.

Giorno 11

PUERTO NATALES – PUNTA ARENAS – SANTIAGO

In mattinata trasferimento alla stazione dei bus di Puerto Natales e partenza per punta Arenas. Arrivo all’aeroporto di Punta Arenas e volo per Santiago del Cile. Arrivo e in aeroporto e trasferimento in hotel.

Giorno 12

SANTIAGO

Giornata a disposizione per visitare la città. Vi suggeriamo camminata per le vie della città tra la Cattedrale, il Palazzo del Governo “la Moneda” (da fuori) la zona pedonale di “paseo” Ahumada, le vie del centro storico, il quartiere boheme di Bellavista, e quello residenziale con eleganti palazzi, cuore commerciale e finanziario di Santiago, il “Cerro San Cristobal” da dove si potrà godere di una meravigliosa vista di Santiago e della Cordigliera delle Ande.

Giorno 13

SANTIAGO – ITALIA

In tempo utile trasferimento con autista privato all’aeroporto di Santiago e partenza con volo per l’Italia.

Questa è un’idea di viaggio indicativa e personalizzabile in base a interessi e sevizi specifici. Se siete interessati ad approfondire l’itinerario contattatemi via mail: info@iviaggidellocablu.it o via telefono: 3392348999

@I VIAGGI DELL'OCA BLU 2019 | PI 12043330013 - Powered by PASSIONE UFFICIO